RINO: Il Suono dell'Anima Tra Due Mondi - ARTISTI EMERGENTI

FORUM: cerco feat

Blog Interviste Musica redazione

RINO: Il Suono dell’Anima Tra Due Mondi

FINALMENTE SPUTIAMO UN PO’ DI VELENO NON CHE UNA CRUDA E BRUTTA VERITA’
RIGUARDANTE IL NOSTRO AMATO PAESE MA CONTRO LE PERSONE CHE LO
GOVERNANO E ANCORA PEGGIO PERSONE PERSONE AL COMANDO DI TUTTO.

Nato sotto il sole ardente della Calabria e cresciuto tra le incantevoli rive dei laghi di Como, Milano e Firenze, Rino ha trascorso la sua vita immerso in un viaggio attraverso le città che vibrano di energia e contrasti.

Fin dall’infanzia, la sua casa era un rifugio di emozioni, con il frastuono domestico che si fondeva con le risate che risuonavano tra le pareti. Ma in mezzo a quel tumulto, la musica è stata sempre la sua compagna più fedele, un faro di speranza che lo ha guidato attraverso ogni percorso della vita

PROFILO SPOTIFY

Rino ha sempre preferito tracciare la sua strada in modo non convenzionale, allontanandosi dagli schemi prefissati dagli altri. Le sue radici profonde nel Sud si sono mescolate con le atmosfere cosmopolite delle città che ha chiamato casa, creando un mix unico di culture e ispirazioni.

Narratore della realtà quotidiana, Rino si dedica a dare voce a coloro che troppo spesso rimangono nell’ombra, esplorando gli angoli più oscuri e nascosti della società. I suoi testi sono uno specchio sincero di una realtà spesso crudele, ma è proprio in questa cruda sincerità che risiede la sua forza.

BRANO SU SPOTIFY

Attraverso la musica, Rino denuncia con coraggio e passione le ingiustizie e le contraddizioni della società contemporanea, offrendo un’analisi lucida e senza compromessi dei suoi aspetti più oscuri. I suoi brani sono un richiamo alla riflessione e all’azione, invitando gli ascoltatori a guardare oltre le apparenze e a cercare la bellezza anche nei luoghi più inattesi.

✍️ INTERVISTA

Cosa ti ha spinto a fare il cantante?

È già una bella domanda. Nasco come DJ per passione e hobby, diventato poi un lavoro con le prime serate, le stagioni e la voglia di imparare. Provenendo da una famiglia dove mio padre era batterista e mia madre era cubista, la musica faceva già parte di me prima ancora di nascere. Ho iniziato a scrivere a causa delle esperienze comuni che tutti noi viviamo oggi. Grazie a ciò che ho passato, ho imparato e ho vissuto sulla mia pelle, è nata la volontà di scrivere per sfogarmi e per essere ascoltato, non per cercare fama o numeri, ma perché credo di avere qualcosa di autentico e diverso da raccontare.

I tuoi hobby/interessi al di là della musica ?

Non posso rispondere riguardo ai miei hobby e interessi al di là della musica perché sono sempre avanzato grazie alla mia forza, ma soprattutto grazie alla passione come DJ e ultimamente come cantante.

3) Quali sono i lati positivi nell’essere cantante?

I lati positivi dell’essere cantante? Scrivere è un modo per sfogarsi, almeno per me, e il fatto che qualcuno ascolti i miei sfoghi mi ripaga molto. Parlare e essere ascoltato da qualcuno è fondamentale per il benessere, non credi?

E quelli negativi?

I lati negativi? Il rischio che chi ascolta non capisca ciò che dico, il che può abbattermi moralmente. Tuttavia, questo stesso rischio spesso mi spinge a scrivere ancora di più, quindi direi che anche nella negatività c’è un lato positivo!

Come ti concentri prima di cantare?

Non c’è un modo preciso in cui mi concentro. Molte volte, sono sul bus dopo il lavoro o immerso nei miei pensieri a casa, con le cuffiette, ascolto un beat e comincio a dire cose a caso che diventano una frase, una rima o qualcosa che mi piace. La scrivo, la riscrivo e poi parto da lì.

A chi ti sei ispirato ?

Vengo da un mondo di generazione ormai quasi dimenticata, sotto certi aspetti. Anche se mi sto avvicinando al genere Drill, il mio esempio di ispirazione sono il buon vecchio Fabri Fibra e Eminem.

Parlaci del tuo ultimo progetto

Il mio ultimo progetto è un EP composto da 4 tracce, ognuna con un significato e un ordine logico. Inizialmente doveva uscire una traccia al mese.

Ci sono tanti ragazzi e ragazze che sognano di diventare cantanti. Che consigli daresti?

Il mio consiglio è di fare musica per raccontare qualcosa, per trasmettere un sentimento o un pensiero, anche se nessuno crede in te, fallo se hai una motivazione valida. Non farlo solo per avere ascolti o fama, perché questo non cambierà nulla, credimi.

Chi ti ha supportato o ostacolato nel tuo percorso ?

Ringrazio prima di tutto me stesso, perché credere in sé stessi è fondamentale. Ringrazio anche la mia ragazza, che è sempre stata al mio fianco, anche al di là della musica. Ciò che mi ostacola? Il vasto mercato musicale e i social media, che possono essere utili ma non sono l’unico ostacolo.

Cosa non dovrebbe mai fare un giovane Artista ?

Puntare al successo.

Come miglioreresti la scena Musicale ?

La scena musicale è ampia e bella, specialmente nel rap, ma alcuni artisti danno un’immagine distorta di sé stessi a causa dei loro testi. Creare un personaggio può attirare l’attenzione, ma non siamo più negli anni ’90/’2000. Penso che ci sia bisogno di più autenticità e realtà.

Perché il pubblico dovrebbe ascoltarti ?

Dovrebbero ascoltarmi perché dico cose pertinenti alla vita di tutti i giorni. Ho fatto un pezzo ironico chiamato “Money Lover” che affronta il tema del denaro e della sua importanza nella società moderna. Parlo di cose che tutti noi viviamo, ma di cui pochi parlano realmente.

Saluta i tuoi Sostenitori

CUn saluto speciale ad AE per il supporto in questo piccolo progetto, a Raptop per il sostegno nella sezione Emergenti, e a tutti coloro che hanno contribuito e collaborato con me, dal produttore (che preferisce rimanere anonimo) a chi ha progettato il logo e a colei che ha realizzato la copertina in tempi record. Grazie a tutti coloro che mi seguono, mi supportano e mi ascoltano!

    È UFFICIALMENTE UN CREATORE DI AE

    RINO

    Ascolta anche su

    💬 RINO MERITA SECONDO TE?

    Commenta

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Attiva le notifiche OK No grazie